Gable Insurance in fallimento


Newsletter N. 10

Rapporto intermedio del liquidatore (al 31 dicembre 2019)

Il liquidatore ha preparato un rapporto intermedio attualizzato al 31 dicembre 2019 sugli ultimi sviluppi della procedura fallimentare della Gable Insurance AG in liquidazione. Il rapporto è ora disponibile in tedesco, inglese, francese e italiano sul nostro sito web per la visualizzazione e lo scarico.

Il liquidatore adempie così all’obbligo secondo la legge della sorveglianza delle assicurazioni, in base al quale i contraenti e gli altri creditori devono essere regolarmente informati sullo svolgimento della procedura fallimentare. Ulteriori rapporti intermedi saranno disponibili a tempo opportuno sul sito web summenzionato.

Prosecuzione dell’udienza generale di verifica dello stato passivo il 30 settembre 2020

L’udienza generale di verifica dello stato passivo (prosecuzione) è stato fissato per mercoledì 30 settembre 2020, ore 09.00 presso il Tribunale di primo grado (Landgericht), sala d’udienza 6, a Vaduz. L’ordinanza che annuncia la data dell’udienza è ora disponibile in tedesco, inglese, francese e italiano sul nostro sito web.

I creditori che presenteranno i loro crediti successivamente dovranno sostenere i costi aggiuntivi derivanti e non potranno più contestare crediti verificati in precedenza.

Newsletter N. 9

Corte EFTA sentenza del 10.03.2020

Il 10.03.2020 la Corte EFTA ha pronunciato la sua sentenza sulla domanda di pronuncia pregiudiziale presentata dal Tribunale di primo grado (Landgericht) del 29.03.2019. Il Tribunale di primo grado ha sottoposto alla Corte EFTA una serie di questioni relative all’interpretazione della direttiva europea 2009/138/CE. La sentenza è pubblicata in tedesco e in inglese sul sito web della Corte dell’EFTA (https://eftacourt.int/cases/e-03-19/).

Nella sua sentenza, la Corte EFTA ha innanzitutto chiarito il concetto di “credito assicurativo”. Essa ha ritenuto che un credito è da considerarsi un credito assicurativo se l’evento assicurato si è verificato nel corso della validità del contratto di assicurazione. Il credito assicurativo deve quindi essere sorto prima della risoluzione di un contratto di assicurazione. Se, come ulteriore condizione, si richiede che tale credito sia stato insinuato o accertato prima dell’apertura della procedura di liquidazione deve essere deciso in conformità con le norme di legge nazionali.

La Corte EFTA ha inoltre dato risposta al quesito se le richieste di rimborso dei premi costituiscano un credito assicurativo. In base alla sua decisione, tale caso sussiste solo se il rimborso del premio richiesto riguardi un contratto di assicurazione risolto prima dell’apertura della procedura di liquidazione. Se un contratto di assicurazione è stato risolto dopo l’apertura della procedura di liquidazione in questione, la richiesta di rimborso dei premi non guadagnati non costituisce, in conformità con la sentenza, un credito assicurativo.

Infine, per quanto concerne la questione della parità di trattamento dei creditori di un’assicurazione, la Corte EFTA ha ritenuto che la direttiva 2009/138/CE demanda alle norme di legge nazionali per stabilire se istituire o meno una graduatoria tra le diverse categorie di crediti assicurativi. Pur essendo ciò compatibile con la direttiva, deve essere tuttavia garantito il trattamento privilegiato dei crediti assicurativi rispetto a tutti gli altri crediti. Occorre inoltre garantire di tenere conto del principio della parità di trattamento dei creditori e del principio di non discriminazione.

La Corte EFTA ha fornito le risposte attese sul concetto di “crediti assicurativi” e sulla parità di trattamento dei creditori di un’assicurazione. Il diritto del Liechtenstein non ripartisce i crediti assicurativi in categorie, per cui i creditori di un’assicurazione devono essere trattati allo stesso modo. Affinché un credito possa essere considerato un credito assicurativo, l’evento assicurato deve essere avvenuto nel corso della validità del contratto di assicurazione. La necessità di soddisfare ulteriori condizioni può essere valutata solo dopo aver esaminato il singolo contratto di assicurazione, le condizioni di assicurazione ad esso applicabili e il diritto nazionale applicabile.

Per contro, la risposta della Corte EFTA in merito alla classificazione dei diritti di rimborso dei premi ha rappresentato una sorpresa per il liquidatore. Tale risposta ha come conseguenza che quasi tutte le richieste di rimborso dei premi non guadagnati dovranno essere trattate come crediti fallimentari di quarta classe invece che come crediti assicurativi.

Newsletter N. 8

Prosecuzione dell’udienza generale di verifica dello stato passivo nel 2020

Nel senso di quanto comunicato in precedenza e a seguito di diverse istanze di alcuni creditori, siamo in grado di comunicarvi che il liquidatore, dopo avere ricevuto la sentenza della Corte dell’EFTA riguardante le questioni procedurali, intende richiedere la prosecuzione dell’udienza generale di verifica dello stato passivo. Quest’udienza dovrebbe potersi svolgere nel secondo trimestre 2020. I creditori verranno tempestivamente informati della data definitiva in questo sito web come pure attraverso la newsletter.

Rapporto intermedio del liquidatore al 31 dicembre 2019

Entro marzo 2020 il liquidatore ha l’intenzione di pubblicare un rapporto intermedio al 31 dicembre 2019 riguardante i progressi realizzati finora e anche quelli futuri nel contesto della procedura fallimentare della Gable Insurance AG i.K. Il rapporto vi verrà messo a disposizione, come sempre, nelle lingue tedesco, inglese, francese e italiano nel nostro sito web www.gableinsurance.li affinché lo possiate consultare e anche scaricare.

Il liquidatore adempie così all’obbligo secondo la legge della sorveglianza delle assicurazioni, in base al quale i contraenti e gli altri creditori devono essere regolarmente informati sullo svolgimento della procedura fallimentare.

Newsletter N. 7

Rapporto intermedio del liquidatore (al 31 dicembre 2018)

Il liquidatore ha preparato un rapporto intermedio attualizzato al 31 dicembre 2018 sugli ultimi sviluppi della procedura fallimentare della Gable Insurance AG in liquidazione. Il rapporto è ora disponibile in tedesco, inglese, francese e italiano sul nostro sito web per la visualizzazione e lo scarico.

Il liquidatore adempie così all’obbligo secondo la legge della sorveglianza delle assicurazioni, in base al quale i contraenti e gli altri creditori devono essere regolarmente informati sullo svolgimento della procedura fallimentare. Ulteriori rapporti intermedi saranno disponibili a tempo opportuno sul sito web summenzionato.

Newsletter N. 6

È questo il risultato dell’udienza generale di verifica dello stato passivo del 12/12/2018?

Il 12/12/2018 è stato per Gable Insurance AG i.K. il primo giorno di udienza per procedura fallimentare presso il tribunale di Vaduz (udienza generale di verifica dello stato passivo). La curatrice fallimentare ha rilasciato una dichiarazione sull’esattezza e sulla gerarchia dei 165 crediti fallimentari (non privilegiati) ammessi (classe da 1 a 4) che ammontano a CHF 24.2 Mio. La curatrice fallimentare ha riconosciuto 65 crediti per un importo complessivo di CHF 13.3 Mio e ha contestato 100 crediti per un importo complessivo di CHF 10.9 Mio. Il tribunale ha trascritto il risultato dell’udienza di verifica dello stato passivo nel registro delle domande di ammissione.

Finora sono stati ammessi circa 14’000 crediti assicurativi (privilegiati) di cui circa 5’000 sono già stati verificati dalla curatrice fallimentare. A tal proposito è rilevante il fatto che, in entrambe le ammissioni di crediti degli istituti collettori nazionali in Inghilterra e Danimarca, sono riassunti nell’importo circa 50’000 crediti, ciascuno dei quali è stato già sottoposto a verifica. Il totale complessivo dei crediti ammonta a circa CHF 410 Mio. Tali crediti assicurativi non sono stati trattati il 12/12/2018 per cui la curatrice fallimentare non si è ancora espressa a riguardo.

Quando verranno trattati i crediti assicurativi? Come procederà la procedura fallimentare?

A questa domanda non è ancora possibile dare una risposta. L’udienza generale di verifica dello stato passivo è stata per ora prorogata a tempo indeterminato.

Nel frattempo, la curatrice fallimentare prosegue il processo di verifica in merito ai circa 9’000 crediti assicurativi non verificati; prosegue normalmente anche la liquidazione dei sinistri segnalati (attualmente circa 7’500).

Come verranno informati i creditori circa il risultato dell’udienza generale di verifica dello stato passivo del 12/12/2018?

Il tribunale informa in forma scritta i creditori, i cui crediti fallimentari (classe da 1 a 4) sono stati contestati il 12/12/2018.

I creditori i cui crediti fallimentari (classe da 1 a 4) sono stati riconosciuti il 12/12/2018 e quelli che hanno fatto domanda di ammissione per crediti assicurativi privilegiati non vengono informati. Tutti i creditori identificati hanno tuttavia la possibilità di ottenere l’accesso, presso il tribunale, ai rapporti della curatrice fallimentare e al registro delle domande di ammissione consultando gli atti.

La curatrice fallimentare redigerà all’inizio del 2019 un successivo rapporto dettagliato all’attenzione del tribunale. Verrà pubblicato un riassunto di tale rapporto sul sito web di Gable Insurance AG i.K.

Su quali dividendi fallimentari posso contare e quando verranno pagati ai creditori?

Alla data odierna, l’importo dei dividendi (quota fallimentare) non può essere stimato approssimativamente. Sia le attività, sia le passività continuano ad essere mobili. L’andamento delle migliaia di sinistri ha, da una parte, una grande influenza sull’entità delle passività nei confronti dei creditori e, dall’altro, modifica continuamente lo stato delle attività a causa delle possibili entrate delle prestazioni di riassicurazione.

Fino a nuovo ordine i creditori non possono contare su un pagamento (parziale), poiché esso sarà probabile soltanto dopo la conclusione dell’attività di liquidazione dei sinistri. Attualmente non è possibile prevedere quando ciò avverrà.

Insinuazione di crediti relativi ai premi

Con riguardo alla scadenza dell’1 settembre 2018 per l’insinuazione dei vostri crediti, desideriamo informare tutti gli ex contraenti d’assicurazione che potrebbero avere diritto a un rimborso proporzionale (“pro rata temporis”) dei premi pagati, indicando loro quanto segue:

Iscrizione non automatica dei crediti

Secondo l’art. 161 cpv. 5 della Legge sulla vigilanza in campo assicurativo del Liechtenstein (VersAG), i crediti assicurativi accertabili dai registri della compagnia d’assicurazione sono da considerarsi insinuati.

Vi facciamo notare in questa sede che dai registri della Gable Insurance AG in fallimento non sono accertabili in misura sufficiente i crediti dei contraenti d’assicurazione. Per tale motivo non è possibile, in particolare, effettuare una registrazione automatica dei rimborsi dei premi.

Di conseguenza vi invitiamo a registrare i premi di cui avete diritto al rimborso assieme alla necessaria documentazione (secondo la vostra iniziativa) direttamente utilizzando il modulo elettronico. Vi preghiamo di fare attenzione alle indicazioni contenute nel modulo.

Per evitare errori nel calcolo dei premi da rimborsare, vi ricordiamo che il vostro contratto assicurativo è stato sciolto d’ufficio il 16 dicembre 2016. Pertanto il 16 dicembre è la data di riferimento per il calcolo del rimborso proporzionale del premio, a cui voi avete diritto.

Informativa sulla privacy / newsletter della Gable Insurance AG in fallimento

siamo lieti di informarvi riguardo i seguenti cambiamenti riguardanti il nuovo Regolamento generale sulla protezione dei dati:

  1. Informativa sulla privacy

L’Informativa sulla privacy di Gable Insurance AG in fallimento è stata modificata. Con la presente comunicazione desideriamo offrirvi una panoramica sul trattamento dei vostri dati e sui diritti che vi spettano in conformità al RGPD e alla Legge sulla protezione dei dati del Liechtenstein (DSG). Troverete l’Informativa sulla privacy su https://gableinsurance.li/it/datenschutz/.

  1. Newsletter

Desideriamo tenervi al corrente riguardo lo stato della procedura fallimentare e gli sviluppi attuali inviandovi una newsletter. Per poter (continuare a) ricevere la newsletter, è necessario abbonarsi (nuovamente).

Potrete revocare in qualsiasi momento il vostro consenso. Troverete tutte le informazioni utili a tale riguardo nella nostra Informativa sulla privacy.

Abbonarsi alla newsletter

Rapporto intermedio del liquidatore (al 31 dicembre 2017)

Il liquidatore ha preparato un primo rapporto intermedio sugli ultimi sviluppi della procedura fallimentare della Gable Insurance AG in liquidazione. Il rapporto è ora disponibile in tedesco, inglese, francese e italiano sul nostro sito web www.gableinsurance.li per la visualizzazione e lo scarico.

Il liquidatore adempie così all’obbligo secondo la legge della sorveglianza delle assicurazioni, in base al quale i contraenti e gli altri creditori devono essere regolarmente informati sullo svolgimento della procedura fallimentare. Ulteriori rapporti intermedi saranno disponibili a tempo opportuno sul sito web summenzionato.

Cordiali saluti

BATLINER WANGER BATLINER Rechtsanwälte AG

come liquidatore della Gable Insurance AG in liquidazione

Proroga del termine per l’insinuazione dei crediti

Su richiesta del curatore fallimentare della Gable Insurance AG in fallimento il Tribunale del Principato ha prorogato il termine originariamente fissato all‘01.09.2017 per i creditori riguardante l’insinuazione dei crediti. I creditori possono ora notificare i loro crediti entro l‘1 settembre 2018 presso il curatore fallimentare, laddove sono ammissibili anche insinuazioni successive a tale termine (si fa riserva tuttavia per il sostenimento dei costi aggiuntivi da ciò derivanti).

Al contempo il Tribunale del Principato ha prorogato il termine dell’udienza generale di verifica, che si svolgerà il 12 dicembre 2018.

Per tutto il resto vi rinviamo all’ordinanza del Tribunale del Principato che può essere visualizzata in questo sito web.

Nuovo FAQ

Nel contesto dell’attività che abbiamo svolto finora in qualità di curatori del fallimento della Gable Insurance AG in fallimento, ci è stato chiesto frequentemente di prendere posizione riguardo a diverse questioni.
Abbiamo dunque riassunto per voi i quesiti più importanti e comuni sotto forma di elenco di domande e risposte. Abbiamo realizzato un elenco di FAQ per i contraenti d’assicurazione e un elenco di FAQ destinato agli altri creditori.
Troverete queste informazioni in lingua tedesca, inglese, francese e italiana nel nostro sito web www.gableinsurance.li.
Desideriamo fornirvi informazioni anche riguardo alle prestazioni che possono essere rese dai vari fondi di garanzia statali operanti in Europa e ai loro dati di contatto. A tale scopo abbiamo predisposto una tabella sintetica, che rendiamo disponibile nel nostro sito web.
Se doveste avere ulteriori quesiti, a cui i suddetti documenti informativi non danno risposta, in particolare quesiti su questioni personali, vi preghiamo di contattarci al nostro indirizzo mail gable@bwb.li.

Presentazione della vostra insinuazione di credito online

Facendo seguito alla nostra comunicazione relativa all’insinuazione del vostro credito o dei vostri crediti nei confronti della Gable Insurance AG in fallimento, desideriamo informarvi di quanto segue:

Crediti derivanti da contratti assicurativi

  • Per l’insinuazione di un credito derivante da un contratto assicurativo (ad esempio rimborso del premio oppure richiesta di risarcimento danni) vi preghiamo di utilizzare il seguente modulo: http://gableinsurance.li/file-a-claim/
  • Considerate cortesemente che nel caso di un sinistro non ancora denunciato, dovete dapprima contattare il vostro broker affinché egli vi aiuti nella denuncia di sinistro e/o nella gestione della pratica di sinistro.
  • Nel caso di sinistri già denunciati, vi preghiamo di continuare a collaborare con il vostro broker e/o con l’agente/l’incaricato alla gestione dei sinistri della Gable AG.
  • L’ENSTAR (EU) Limited (“ENSTAR”) è stata designata liquidatrice generale della Gable AG. Nel caso in cui non sia stato nominato alcun altro incaricato alla regolazione dei sinistri, i contraenti d’assicurazione possono pertanto contattare l’ENSTAR all’indirizzo di posta elettronica Gable.Claims@enstargroup.com.

Altri crediti

  • Per l’insinuazione di un credito non basato su un contratto assicurativo (ad esempio crediti di broker o di eventuali terzi) vi preghiamo di utilizzare il seguente modulo: http://gableinsurance.li/file-a-claim-non-policyholders/

I moduli possono essere scaricati dal nostro sito web www.gableinsurance.li.

Vi ringraziamo per la vostra molto apprezzata collaborazione.


Designazione dell’Enstar (EU) Limited al Run-Off Manager

In seguito alla nomina da parte del Tribunale del Principato del Liechtenstein di BATLINER WANGER BATLINER Rechtsanwälte AG nella veste di curatore fallimentare della Gable Insurance AG, il curatore fallimentare ha affidato all’Enstar (EU) Limited l’incarico di run-off manager della Gable Insurance AG con effetto dal 16 dicembre 2016.
In veste di run-off manager, l’Enstar (EU) Limited è responsabile della complessiva gestione dei sinistri e di tutte le operazioni tecniche della Gable Insurance AG. Per ulteriori informazioni riguardanti la designazione dell’Enstar, potrete contattare direttamente l’Enstar all’indirizzo Gable.Claims@enstargroup.com.

Sul Gruppo Enstar:

L’Enstar (EU) Limited fa parte del Gruppo Enstar, un gruppo assicurativo poliedrico che attraverso la propria rete di società operanti nel Bermuda, negli Stati Uniti, nel Regno Unito, in Europa Continentale, in Australia e in altre ubicazioni internazionali offre soluzioni di liberazione di capitale innovative e operazioni assicurative in comparti speciali. L’Enstar è leader di mercato nel contesto del rilevamento di portafogli assicurativi. Dalla sua costituzione, avvenuta nel 2001, ha già acquisito oltre 75 società e portafogli. Tra le compagnie d’assicurazione attive rientrano le società del gruppo assicurativo globale StarStone, che grazie a prodotti assicurativi speciali e piattaforme assicurative multiple gode di rating A. Vi rientra anche il Gruppo Atrium, che stipula e gestisce polizze di assicurazione e riassicurazione per Lloyd’s Syndacate 609 in comparti speciali. Troverete ulteriori informazioni sull’Enstar nel sito www.enstargroup.com.


Ordinanza del Tribunale del Principato del Liechtenstein 17.11.2016

Con ordinanza del Tribunale del Principato del Liechtenstein del 17.11.2016 è stata avviata la procedura fallimentare sul patrimonio della Gable Insurance AG, Bergstrasse 10, 9490 Vaduz (n. di iscrizione al registro FL-0002.161.375-6). La BATLINER WANGER BATLINER Rechtsanwälte AG, Am Schrägen Weg 2, 9490 Vaduz, è stata nominata curatrice fallimentare. Il compito della curatrice fallimentare è di registrare, recuperare e assicurare gli attivi nonché di accertare i debiti. La curatrice fallimentare verifica in particolare i crediti insinuati. Potrete evincere dall’editto concorsuale e dall’atto di nomina indicazioni più dettagliate. È possibile effettuare il download di entrambi gli atti.

Sul procedimento fallimentare in questione si applicano la Legge sul fallimento ed anche la Legge sulla vigilanza in materia assicurativa, entrambe del Liechtenstein. Come conseguenza dell’avvio del procedimento fallimentare, alla Gable Insurance AG è stata revocata la libertà di disporre sul proprio patrimonio. Da questa data gli atti giuridici della Gable Insurance AG che riguardano la massa fallimentare sono inefficaci nei confronti dei creditori. L’avvio della procedura fallimentare implica la revoca dell’autorizzazione all’esercizio dell’attività di assicuratore. Ogni contraente d’assicurazione ha il diritto, in seguito alla revoca dell’autorizzazione, a disdire immediatamente il contratto d’assicurazione stipulato con la Gable Insurance AG. Senza fare ricorso a tale diritto di disdetta, il contratto d’assicurazione scade quattro settimane dopo la comunicazione dell’avvio della procedura fallimentare del 18.11.2016. I contratti d’assicurazione scadono quindi al più tardi il 16.12.2016.

I creditori del fallimento dovranno notificare i loro crediti alla curatrice fallimentare entro l’01.09.2017. Saranno possibili notifiche successive, nel qual caso il creditore dovrà sostenere i costi aggiuntivi derivanti e non potrà più contestare crediti verificati in precedenza. I contraenti d’assicurazione i cui crediti assicurativi sono accertabili dai registri della Gable Insurance AG non avranno necessità di notificarli in quanto essi si intendono già insinuati. Permane tuttavia possibile un’insinuazione, che viene espressamente accolta con favore dalla curatrice fallimentare.

Per l’insinuazione del vostro credito vi preghiamo di impiegare il formulario online che è disponibile su questo sito web.

MENU